educazione finanziaria

Cinque suggerimenti utili per i tuoi risparmi

Il risparmio è quella parte di denaro che si ottiene sottraendo i consumi al proprio reddito.


REDDITO-CONSUMO=RISPARMIO


La pianificazione è invece un insieme di regole usate in maniera strategica e organizzata al fine di ottenere un risultato/obiettivo.

Per pianificare il risparmio quindi bisogna partire dagli obiettivi che vuoi ottenere.


La definizione degli obiettivi è personale e non è così semplice come può sembrare. Occorre una analisi attenta, anche perché l’obiettivo per essere tale deve essere concreto, misurabile e realizzabile.
Occorre quindi una riflessione attenta dei mezzi (denaro) e del tempo a disposizione.
Bisogna quindi “mettersi a tavolino” e lavorare.

Cosa dovresti fare:

STABILISCI OBIETTIVI: Sembra banale ma non lo è affatto, perché per darsi obiettivi per il proprio risparmio bisogna farsi alcune domande: A) Sarò sempre in salute? B) Potrò sempre lavorare? C) Il mio reddito sarà in crescita? e se si di quanto? Queste domande non sono facili, e parlo per esperienza personale oltre che professionale.


FAI UNA LISTA DI PRIORITA’: Stabilire ordine di priorità aiuta ad organizzare meglio le risorse a disposizione e distribuirle nel tempo sui vari obiettivi. Esempio se ho 25/30 anni ed ho tra i miei obiettivi l’acquisto della casa e la pianificazione della mia previdenza, posso distribuire mensilmente una porzione di risparmio maggiore all’accumulo per l’acquisto dell’immobile ed una minore per la previdenza, perché per la previdenza ho molto più tempo a disposizione.


ANALIZZA LE RISORSE: Analisi delle risorse è fondamentale, tra le risorse non c’è solo il denaro, ma anche il tempo, che è un alleato molto forte, altri fattori fondamentali come la fiscalità, i mercati, e sopratutto un bravo Consulente Finanziario.


FATTI AIUTARE: Scegliere un bravo consulente finanziario è fondamentale perché nella pianificazione finanziaria entrano in gioco alcune variabili, come l’emotività che in determinati momenti della vita può portare a compiere scelte di pancia dettate a volte da euforia a volte da paura che possono rischiare di compromettere  la pianificazione dei tuoi risparmi e di conseguenza a non raggiungere gli obiettivi prefissati .

Inoltre per quanto ti puoi informare non avrai mai le competenze di un professionista. Sarebbe come volersi curare da solo senza un medico, costruirsi casa da solo senza un architetto.

Il consulente finanziario è un COACH del risparmio una persona che ti aiuta a raggiungere obiettivi.


INFORMATI: Informarsi è importantissimo. Farsi affiancare da un bravo consulente finanziario non ti libera dal fatto che devi comunque informarti sullo stato avanzamento lavori, sulle novità finanziarie e normative.

Andrea Simbula il coach del risparmio

Articoli simili

Rispondi