Libro del mese

Investi in modo Antifragile

Oggi voglio parlarti del libro di uno dei miei autori preferiti, Nassim Nicholas Taleb. 

Il libro è: Antifragile (prosperare nel disordine) 

In questo libro Taleb parte dal concetto di Antifragilità.

Che cos’è l’antifragilità? E’ l’esatto contrario della fragilità. 

Solitamente quando pensiamo al contrario di fragilità il concetto che viene in mente è quello di robustezza. Secondo Taleb però il termine “robusto” non è il contrario di fragile. Robusto è infatti qualcosa che resiste agli urti o danneggiamenti, fragile invece è qualcosa che potrebbe rompersi facilmente. Antifragile è invece qualcosa che non solo resiste agli urti ma ne esce rafforzato o migliorato.

Il concetto di antifragilità deve essere rapportato ad un evento esterno e spesso improvviso (Taleb li chiama i cigni neri e ci ha scritto un altro libro che ti consiglio: Il Cigno Nero) che possono avere delle ripercussioni diverse a seconda dei casi, degli oggetti e anche dei soggetti colpiti, e che provocano forte volatilità.

I fragili vengono spazzati via, i robusti resistono e gli antifragili si rafforzano. 

Questo vale in ogni ambito dell’attività umana, sopratutto in ambito economico e finanziario. 

Basta pensare a quante aziende non hanno saputo resistere ai cambiamenti a volte improvvisi e alle crisi economiche. Un esempio (questo Taleb non lo dice nel libro) è la scomparsa di Kodak, che non ha resistito perché non si è adeguata alla rivoluzione digitale in ambito fotografico ed è stata spazzata via. 

In questo libro Taleb fa anche una riflessione sulla volatilità, su come spesso (non solo in ambito economico) si ha paura e si cerca di evitarla a tutti i costi o di prevederla, quando nella realtà non si può né prevedere né eliminare. 

La paura della volatilità e dei cambiamenti ci rende fragili. 

Bisogna invece cercare di essere antifragili e quindi mettersi nelle condizioni di “sfruttare la volatilità” a proprio vantaggio e di uscire rafforzati da essa. 

Negli investimenti e nella pianificazione finanziaria infatti la cosa migliore non è cercare di capire dove investire o su cosa investire o fare previsioni, ma adottare sistemi di investimento che permettano di ottenere un beneficio dalla volatilità, occorre costruire un portafoglio antifragile, in modo che possa uscirne “rafforzato” da momenti di volatilità.

Andrea Simbula il coach finanziario

Antifragile di Nassim Nicholas Taleb

Articoli simili

Rispondi