educazione finanziaria

Come sapere con quanto e quando andrai in pensione?

 

Come sapere con quanto e quando andrai in pensione?

Da una recente indagine di Progetica sulla conoscenza degli italiani riguardo alla propria situazione previdenziale è emerso che 6 persone su 10 sono totalmente all’oscuro riguardo alla propria pensione.

In particolare non saprebbero indicare quando e con quanto smetteranno di lavorare.

Alcuni addirittura hanno aspettative irrealistiche sull’assegno che andranno a percepire in pensione.

Come fare quindi a sapere con quanto e quando andrai in pensione?

La prima cosa da fare è calcolare il tuo gap previdenziale. Sai cos’è?
È la differenza tra la prima rata di rendita di pensione e l’ultimo stipendio da lavoratore; maggiore sarà il gap e tanto minore sarà il tuo tenore di vita da pensionato rispetto a quello tenuto durante la fase attiva lavorativa.

In termini tecnici viene anche definito tasso di sostituzione e rappresenta il rapporto in % tra l’importo del primo rateo pensionistico e l’ultimo stipendio o reddito percepito prima del pensionamento.

Conoscere la differenza tra il tuo ultimo stipendio e la tua prima pensione è fondamentale per capire cosa fare per colmare questo divario.

A tal proposito sul sito dell’INPS trovi il servizio “La mia pensione”.

Fare il calcolo ti aiuterà inoltre a prendere coscienza del fatto che il gap da colmare può essere anche piuttosto consistente.

Il falso mito che la pensione pubblica sarà in grado di coprire l’80% dell’ultima retribuzione, che ha contraddistinto fino a poco tempo fa le pensioni degli italiani come le più ricche d’Europa, è ormai più che sfatato.

Facciamo un esempio:

Per un soggetto nato nel 1975, dipendente del settore privato con un reddito lordo di circa 26.000 Euro l’anno (previsione di carriera: 2% oltre l’inflazione) alla prima data utile di pensionamento (novembre 2040) avrà un reddito ante pensione pari a 35.311 Euro, una pensione di 22.393 Euro l’anno e un gap da colmare di 12.918 Euro.

Sapere con quanto e quando andrai in pensione ti aiuterà a mettere in atto la corretta strategia per colmare il tuo gap.

L’obiettivo di una corretta pianificazione previdenziale è quello di analizzare quanto non è coperto dalla pensione pubblica e individuare la soluzione per colmarlo.

E devi farlo per assicurarti un tenore di vita che sia in linea con quello tenuto durante la tua vita lavorativa.

La pianificazione previdenziale è uno dei pilastri della pianificazione finanziaria.

Nel prossimo articolo ti darò un approfondimento su come iniziare a integrare la tua pensione .

 

Andrea Simbula Il Coach Finanziario

Articoli simili

Rispondi

Un commento